Il Comun General de Fascia

Elena Testor, imprenditrice di Campitello di Fassa, è la Procuradora del Comun general de Fascia. È stata eletta il 10 maggio 2015 con 2535 voti.  

organo_politico

Il Consei de procura è composto dalla Procuradora del Comun general, che lo convoca e lo presiede, e da altri membri nominati dalla stessa Procuradora, nel numero massimo di sei, scelti anche all'esterno del Consei general.

organo_politico

Il Consei general del Comun general de Fascia è l'organo più rappresentativo della comunità ed è composto dalla Procuradora e da altri 30 membri.

organo_politico

Il Consei di ombolc è composto dai 7 Sindaci dei Comuni di Fassa ed è presieduto dalla Procuradora.

Il Comun general de Fascia, previsto dall’art. 19 della legge di riforma istituzionale, è stato costituito ufficialmente con la L.P. 10 febbraio 2010, n. 1 che ha approvato anche il suo statuto.

Servizi e uffici

Qui puoi visualizzare lo schema di organigramma del Comun General de Fascia

I servizi del Comun General de Fascia sono distribuiti fra sette diverse "Unità Organizzative"

Alcune Unità Organizzative sono suddivise in uffici

Questo è l'elenco completo del personale dipendente attualmente in servizio

In questa sezione vengono presentati alcuni servizi che il Comun General de Fascia mette a disposizione dei cittadini presso la propria sede.

Il Comun General informa

di Giovedì, 18 Gennaio 2018
Immagine decorativa

Calendario recapito del Difensore civico - Garante dei minori presso la sede del Comun general de Fascia.


di Martedì, 16 Gennaio 2018
Immagine decorativa

Il Consei general del Comun general de Fascia è convocato martedì 23 gennaio 2018 alle ore 20.30.


di Lunedì, 15 Gennaio 2018
Immagine decorativa

Anche nel 2018 sono aperti i punti informativi territoriali per l'amministrazione di sostegno a Sèn Jan di Fassa e Cavalese.

di Lunedì, 15 Gennaio 2018
avviso

Con deliberazione n. 113/2017 del 28.12.2017 il Consei de Procura ha modificato il contratto n. 507/A.P. del 18 novembre 2015 relativo ai servizi di ristorazione scolastica di competenza del Comun General de Fascia. In allegato il testo dell'avviso.

di Martedì, 19 Dicembre 2017
Immagine decorativa

Con deliberazione n. 102/2017 del 29.11.2017 il Consei de Procura ha modificato il contratto n. 558/A.P. del 18 settembre 2017 relativo ai servizi di ristorazione scolastica per gli alunni delle Scuole Primarie di Pozza di Fassa e di Vigo di Fassa. In allegato il testo dell'avviso.

di Martedì, 19 Dicembre 2017
Immagine decorativa

Con deliberazione n. 101/2017 del 29.11.2017 il Consei de Procura ha modificato il contratto n. 507/A.P. del 18 novembre 2015 relativo ai servizi di ristorazione scolastica. In allegato il testo dell'avviso.

di Lunedì, 27 Novembre 2017
Immagine decorativa

Per chiamare gli uffici amministrativi del Comun General de Fascia è ora attivo il numero unico 0462 764500.

di Martedì, 14 Novembre 2017
Immagine decorativa

I percorsi ciclopedonali d'interesse provinciale sono chiusi fino al 15 aprile 2018.

di Martedì, 14 Novembre 2017
Immagine decorativa

Sono aperte le iscrizioni al Consiglio dei Giovani della Valle di Fassa.

di Martedì, 04 Aprile 2017
Immagine decorativa

Fondo strategico territoriale - seconda classe di azioni: progetti di sviluppo locale

Qui vengono pubblicati i comunicati stampa del Comun General de Fascia

In evidenza

La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

Il codice univoco di fatturazione elettronica del Comun general de Fascia è UFUXRQ.

In questa sezione puoi trovare notizie, informazioni e avvisi di interesse generale diffusi dal Comun General de Fascia

Accedi alla pagina Facebook del Comun General de Fascia

In questa sezione sono disponibili i documenti e i moduli per presentare domande di contributo o per accedere ai servizi offerti dal Comun General de Fascia

Aree tematiche

Il servizio linguistico e culturale si occupa della salvaguardia della lingua e della cultura ladina.

In base al Titolo V° della L.P. 7 agosto 2006, n. 5, meglio nota come "legge provinciale sulla scuola", il Comun general de Fascia gestisce alcuni servizi in materia di "diritto allo studio".

Sottosito dedicato a tutte le informazioni sul Servizio per l’assistenza sociale rivolto alla totalità dei cittadini residenti sul territorio della Comunità rispondendo ai bisogni socio-assistenziali che le persone possono incontrare in ogni età della vita ed assicurando un unico punto di riferimento per ogni esigenza.

Il Comun general de Fascia gestisce i servizi di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani per delega dei sette Comuni della Valle.

area_tematica

Il Comun General de Fascia investe sui giovani, sulle loro potenzialità e sui loro talenti attraverso il progetto "Leames: in rete con la tua valle - en rei con tia val". 

T.M.L. - Tele Mendranzes Linguistiches, l’é l canal digitèl dedicà a la mendranzes linguistiches de la Provinzia de Trent. 

Il territorio

Il Comun General de Fascia gestisce alcune attività in materia di salvaguardia ambientale e di manutenzione del territorio.

In questa sezione vengono presentati eventi, appuntamenti e manifestazioni che interessano la Val di Fassa

In questa sezione vengono presentati i diversi musei presenti sul territorio della Val di Fassa

La Val di Fassa è ricca di luoghi di culto che possono essere visitati e ammirati nella loro antica bellezza.

Le notizie sotto riportate sono in parte estratte da: "Testimonianze di storia e d'arte nelle valli ladine" di Eugen Trapp, edito da l'Istitut ladin Micura de Rü nel 2006.

Il progetto “Lurèr per ladin… amò più bel!” nasce da una collaborazione avviata nel 2013 fra il Comun general de Fascia, l’Associazione degli artigiani e delle piccole imprese e i negozianti fassani, con l’obbiettivo di divulgare l’identità ladina nella val di Fassa anche nel settore dell’economia, con l’intento di invitare tutti i cittadini della valle ad avvalersi degli artigiani e dei negozi locali, in modo da far...