Ti trovi in:

Home » Comuni » Comune di Vigo di Fassa

Comune di Vigo di Fassa

 immagine di Vigo di Fassa
Dal latino "vicus" = villaggio, Vigo di Fassa, posto ad un'altitudine di 1.382 m./s.l.m., conta 1.257 abitanti (al 31.12.2013). È il capoluogo storico, politico, religioso e civile dell'antica Comunità Generale di Fassa, quindi sede dei massari di corte, dei capitani e dei giudici della valle, nonché dei pievani, come testimonia la denominazione della chiesa di S. Giovanni Battista, "La Pieve", ossia il centro religioso di raccolta della "plebs", del popolo, dell'intera Valle.
La chiesa di S. Giovanni, risalente nelle sue linee attuali alla fine del 1400, fu la chiesa madre di tutte le altre sparse in Val di Fassa ed edificate tra la prima e la seconda metà del 1500. Vi convenivano tutti i fedeli della Comunità Fassana per le solennità religiose e per i battesimi. L'edificio è in stile gotico-alpino con alto e aguzzo campanile. All'interno, nell'abside, si possono ammirare due grandi pareti con affreschi di scuola tirolese, uno dei quali risalente al 1498 e raffigurante scene della vita di S. Giovanni. L'altare in stile neogotico è databile verso la fine dell'800.
Vero e proprio "santuario" è la chiesa di S. Giuliana, la patrona della Valle di Fassa, che sorge nel punto più elevato del colle che sovrasta Vigo. Il primo documento che ne attesta l'esistenza porta la data del 1237, mentre fu consacrata nel 1452. Da ammirare i diversi affreschi e dipinti nonché decorazioni che arricchiscono le pareti interne. Accanto alla Chiesa di S. Giuliana vi è la cappella di S. Maurizio che potrebbe essere il più antico edificio religioso della Valle oggi esistente.
A Vigo di Fassa, località S. Giovanni, ha sede l'Istituto Culturale Ladino Majon di Fascegn, e il Museo Ladino. Caratteristiche e pittoresche sono poi le frazioni di: Valongia (dal latino "vallis longa"), che è l'insediamento più popoloso delle frazioni di Vigo, a 1,5 km dal centro, stretta intorno alla bella chiesetta del 1700 dedicata a S. Giovanni Nepomuceno; Tamion (dal latino, probabilmente, tabulatum = costruzione in tavole di legno, quindi dal Ladino "Tobià" = fienile di montagna). Il piccolo paese, con chiesetta del 1600, dedicata alla SS. Trinità, è in una splendida posizione panoramica che domina tutta la conca della Valle di Fassa inferiore. Il paese dista circa 4 Km. da Vigo salendo per la strada che porta al Passo di Costalunga.
Sito web ufficiale
CAP
38039
Stemma
 immagine di Vigo di Fassa
Abitanti
1257
Superficie km2
27
Altitudine (metri sul livello del mare)
1382
Codice Istat
022217
Frazioni
Costa, Larzonei, Passo Carezza, San Giovanni, Tamion, Val, Vallonga
Nome degli abitanti
vigani
Sede comunale principale