Ti trovi in:

Home » Guida alla Val di Fassa » Percorsi » Sentieri e Itinerari

Menu di navigazione

Guida alla Val di Fassa

Sentieri e Itinerari

Immagine decorativa

La Val di Fassa offre la possibilità di compiere innumerevoli passeggiate ed escursioni adatte a qualsiasi livello di difficoltà, sia in fondovalle che in alta quota.

Troi di Ladins

Il "Troi di Ladins", un cammino di 85 chilometri da percorrere in perfetta autonomia e sicurezza, suddiviso in 15 comode tappe, con numerose varianti di rientro ai principali centri abitati della valle.  
La guida contiene: tavola generale a scala 1:100.000 di tutto il percorso, 15 tappe con precise descrizioni, 15 tavole di cartografia di dettaglio sulle singole tappe, dati statistici e profili altimetrici, schede di geologia e di cultura ladina, 40 fotografie, inquadramento storico, culturale e naturalistico della Val di Fassa 

Leggi le informazioni dettagliate: 4Land Cartography
Immagine decorativa

Assaporare la natura a piedi nudi a Moena in Val di Fassa

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com
Immagine decorativa

Di fronte alla fermata dell’autobus sulla strada statale si risale Strèda Don V. Valentini verso monte, percorre le basse pendici del monte Ponjin alternando tratti pianeggianti a modeste salite.

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com
Immagine decorativa

Dal centro di Campitello si discende Strèda de Pènt de Sera che conduce alla funivia del Col Rodela. Attraversato il ponte sull’Avisio si va dritti verso il bosco costeggiandolo poi verso sinistra.

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com
Immagine decorativa

Dal centro di Moena si risale Strada Salejada e arrivati al bivio presso la fontana "del Dante", personaggio storico di Moena, si gira a destra per Strada de Moene e poi a sinistra per Strada Saslonch per proseguire quindi sulla strada sterrata che percorre a mezza costa i prati a monte del lago di Pec

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com
Immagine decorativa

Partendo da Pera di Fassa in Strada de Ciadenac, si prosegue costeggiando il Ruf de Soal che si attraversa per poi imboccare Strada de Rualp in direzione Monzon lungo il tracciato della Via Crucis.

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com
Immagine decorativa

Poco oltre l’Hotel Belvedere in Strada Murada - che si raggiunge comodamente dal centro di Vigo per le vie Strada de Val e Strada de Somcosta - si scende, a sinistra della strada statale, verso l’abitato di Larzonei.

Immagine decorativa

Superata la passerella presso il campo giochi di Soraga si prende a sinistra lungo l’Avisio, si vince una breve rampa incontrando la strada forestale che da destra scende da Soraga Alta.

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com
Immagine decorativa

Passeggiata ideale da fare in gruppo. Ammirerete alcuni dei paesaggi più spettacolari di tutte le Dolomiti, rivivendo la leggenda di Re Laurino e la storia dei pionieri dell’alpinismo.

Leggi le informazioni dettagliate: www.visittrentino.it
Immagine decorativa

Un' interessante escursione nelle convalli ad Alba di Canazei (m 1.517) nei pressi della funivia inizia la mulattiera sentiero n. 602, che con fitta serpentina nel bosco porta a superare il ripido dislivello iniziale della valle uscendo presso la Baita Locia Contrin (m 1.736).

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com
Immagine decorativa

Un itinerario da Giovani Marmotte. Arriverete in cima al Piz Boè dove il panorama è talmente emozionante che non vorrete più tornare a casa.

Leggi le informazioni dettagliate: www.visittrentino.it
Immagine decorativa

Con la funivia da Vigo si raggiunge in pochi minuti il Ciampedìe (m 1.998), pianoro in mezzo al bosco con una superba vista sulle Dolomiti di Fassa.

Leggi le informazioni dettagliate: www.fassa.com